parallax background

Outlaws

Along the river – La frontiera spezzata: opera d’esordio di Giampaolo Galli
8 Maggio 2020
Along the river – La frontiera spezzata
6 Giugno 2020
 

Outlow - un racconto di Giampaolo Galli


Fargo, North Dakota, novembre 1887.


U n uomo entra nella banca, gli occhi azzurri infossati, la faccia cattiva. Saluta l'unico impiegato.

«Buongiorno».

«Buongiorno a lei. In cosa posso servirla?»

«Vorrei aprire un conto».

«Di quanto?»

«Cento dollari, in contanti. L'interesse quant'è?»

«Attualmente offriamo il sette per cento sotto i 500 dollari».

«Mi sta bene».

«Prima però avrei bisogno dei suoi dati per riempire il modulo. Solo un paio di domande, immagino sia la prima volta che apre un conto qui da noi. Dunque, se vuole essere così gentile...»

«Non c'è problema... Timothy Wilcox».

«Nato a...?»

«Little Rock, Arkansas, 20 maggio 1860».

«Risiede da queste parti?»

«Lavoro al ranch di Kostner».

«Mandriano, quindi».

«Qualcosa che non va?»

«Assolutamente, Mr. Wilcox, devo solo compilare lo spazio con il tipo di professione. Ecco... abbiamo quasi finito. Adesso mi serve una sua firma, qui in basso a destra dove ho fatto la crocetta».

«Qui ha detto? Ok, e se volessi ritirarli?»

«Quando vuole, tutti i giorni tranne la domenica. Se poi avesse biso­ gno di un prestito, dovrebbe venire qui con il suo principale, il signor Kostner. Lo conosciamo molto bene, è stato uno dei nostri primi clienti . Non faremo certo difficoltà nel servirla nel migliore dei mo­ di.»

«Bene, ecco qua... se vuole contarli...»

«Perfetto! Questo è il suo libretto sul quale verranno segnati tutti i movimenti. Si ricordi di averlo sempre con sé quando ritira e versa del denaro oppure chiede un prestito. E attento a non lasciarlo in ma­ no di qualcun altro, lo custodisca gelosamente».

«Non si preoccupi... La ringrazio molto».

«Sono io che ringrazio lei, e le auguro una buona giornata Mr. Wil­ cox».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *